Nonostante il linguaggio comune intenda come “sesto senso” quella particolare capacità intuitiva che ci fa comprendere una situazione prima che essa si palesi, in fisiologia il termine non ha niente a che fare con la divinazione, l’intuizione e l’anticipazione ma definisce una evidenza neurologica. Il sesto senso è la consapevolezza di avere un corpo, di abitarlo coscientemente, di saperlo […]

Read More →

Non tutti sono consapevoli dei problemi correlati all’uso indiscriminato degli strumenti elettronici nella prima infanzia. Un articolo recentemente pubblicato (leggi di più sul sito della società italiana di pediatria) ne illustra i rischi per lo sviluppo cognitivo, comunicativo e comportamentale e  l’effetto sul ritmo sonno veglia e sull’attenzione. Al di là dell’articolo in sé (leggilo in originale) […]

Read More →

Mi accade molto spesso che a inviare i bambini per una disfonia sospetta siano gli insegnanti di un coro di voci bianche o di educazione musicale curricolare scolastica. E’ normale non accorgersi in famiglia Alla domanda se la voce ha subito nel tempo recente qualche cambiamento, spesso i genitori rispondono di non essersi accorti di […]

Read More →

Il diabete è una patologia cronica caratterizzata dalla ridotta capacità del glucosio di penetrare nelle cellule, con la conseguenza di una sua presenza nel sangue a livelli maggiori della norma La forma di diabete più comune è quella di tipo 2, a comparsa dalla quarta decade e a prevalenza famigliare. La diagnosi di questo tipo di […]

Read More →

Cosa è un integratore, è giusto assumerlo e magari autoprescriverselo? Secondo la legislazione america quelli che noi chiamiamo integratori sono considerati alimenti a tutti gli effetti. Essi cioè sono sostanze alimentari normalmente assunte con la dieta. Chi di noi assume una dieta variata non dovrebbe quindi averne mai bisogno. Esistono però situazioni nelle quali una […]

Read More →

Spesso ci dimentichiamo che la parola Clinica deriva dal verbo greco κλίνω (clino), atto del chinarsi sopra. Clinico è quel medico che si china sopra un soggetto che in quel momento è impossibilitato ad alzarsi Esercitare la clinica significa quindi  principalmente inclinarsi sopra il malato, cioè rivolgersi a lui “abbassandosi” Come tutti i verbi di moto  κλίνω […]

Read More →

Per capire i disagi  che una disfonia grave può dare nella via quotidiana e la sofferenza che è in grado di generare occorre definire per prima cosa la voce. Definire qualcosa significa tracciarne i limiti, inscrivere l’oggetto in un territorio, così che esso possa essere mappato, riconosciuto, raggiunto e, se perduto, se ne riconosca l’orma lasciata, il […]

Read More →

La medicina per secoli si è basata, per capire la malattia, sulle sole parole del paziente. Il ricordo della sofferenza,  dalla comparsa del sintomo al suo farsi urgente, il racconto del dolore passato e presente  sono state per molto tempo l’unica vera traccia sulla quale costruire un’anamnesi che potesse essere fondamento di una indagine clinica. Ascoltare […]

Read More →